PRODOTTO

UNI EN ISO 14067: regola la definizione della Carbon Footprint of Product (CFP) o impronta climatica di un prodotto. È la quantificazione delle emissioni di gas serra (GHG) legate all’intero ciclo di vita di un prodotto ed è espressa in termini di CO2e. Si basa sulla Life Cycle Assessment (LCA), prendendo in considerazione la sola categoria di impatto “cambiamento climatico”.

ORGANIZZAZIONE

UNI EN ISO 14064-1: regola la realizzazione degli inventari GHG delle organizzazioni, prevedendo lo sviluppo in modo vincolante del bilancio delle emissioni dirette di GHG e di quelle indirette legate ai consumi energetici. La UNI EN ISO 14064-1 consente, inoltre, di estendere la quantificazione, su base volontaria e discrezionale dell’organizzazione, anche ad altre emissioni indirette, quali ad esempio quelle dei trasporti dei dipendenti o della logistica delle merci.

EU ETS: L’Emission Trading System (ETS) sviluppato dall’Unione Europea è il primo mercato internazionale “cap and trade” per lo scambio di quote delle emissioni di GHG prodotte dalle aziende. La Direttiva ETS 2003/87/CE e s.m.i. istituisce l’obbligo di monitoraggio, comunicazione e restituzione annuale delle quote di emissione di CO2 per gli impianti ricadenti nel campo di applicazione.